1. B613 Super Ellipse Table - Replica
  2. B613 Super Ellipse Table - Replica
  3. B613 Super Ellipse Table - Replica
−50%Buono Sconto

Hover the image to view full picture

Pan the image to view full picture

B613 Super Ellipse Table - Replica

Disponibilità: please choose an option

Prezzo di listino: 1.898 €

Prezzo Scontato: 949 €

Fino al
70% di sconto

Descrizione

  • Design minimale
  • Pratico ed elegante
  • Materiale esclusivo

B613 Super Ellipse Table - Replica

Il Super Ellipse Table di Piet Hein, è un pezzo d’arredamento che raccoglie in sè la semplicitá e la funzionalitá tipiche del Design Danese. Per la realizzazione di questo classico, Hein si e’ lasciato ispirare da un’ellittica rotonda di Stoccolma, progettata per risolvere il problema del traffico in cittá. Creata nel 1968, il Super Ellipse Table ha un elegante piano con un sottile bordo di legno come superficie, completato da gambe a forma di Y, dallo stile semplice, minimale ed armonioso. La struttura, solida e durevole, lo rende un articolo ideale per qualsiasi arredamento. Le caratteristiche progettuali di questa riedizione sono il più vicino possibile a quelli dell'originale.

JustDesign.shop produce la base ovale in legno con rivestimento laccato, bianco o nero. Le gambe ad Y sono in acciao inox lucidato. Il Super Ellipse Table e’ disponibile in due misure ed e’ perfetto con le Sedie della Serie 7 di Jacobsen o con le Sedie della serie Wire.

Ulteriori informazioni

SKU 5764
Materiale Lacquer coating / Stainless steel
Altezza 73 cm
Profondità 120 cm
Lunghezza 180 / 220 cm

About the Designer

Piet Hein

Piet Hein Nato a Copenhagen nel 1905, Piet Hein divenne uno dei Danesi piu conosciuti a livello internazionale del ventesimo secolo. Nella sua gioventù studiò sia arte che fisica teoretica, Hein riuscì a trovare un modo di esprimere se stesso sia come artista che come scienziato. Oltre ad essere un noto Designer, Hein era un inventore, autore, poeta e matematico. Combinando questi elementi, il suo lavoro fu definito “design poetico dell’architettura”. Lui stesso spiegò che l’arte “è la soluzione a problemi che non possono essere formulati chiaramente prima che vengano risolti”. Fu la sua attitudine matematica che condusse Hein a proporre la Superellisse. Questa soluzione geometrica trovò la sua armonia tra il cerchio e il quadrato, tra l'ellisse e il rettangolo a Stoccolma, città nota per la sua urbanistica e la sua progettazione di mobili. Hein cercava anche l’armonia tra parole, in quanto poeta e autore sotto lo pseudonimo di Kumbel Kumbell. Scrisse migliaia di poemi corti conosciuti come ‘grooks’. Hein vide la sua forma armonica di poesia nel commentare poeticamente la vita di tutti i giorni; infatti i grooks erano intesi come piccole istruzioni sulla più bella forma arte che esita: l’arte di vivere “The art of living”. Prima della sua morte nel 1996, Hein venne riconosciuto e decorato per il suo lavoro sia a livello nazionale che internazionale. Gli Awards Danesi includono il premio per il design industriale (1971), Medal Ingenio et Arti (1985) e il premio annuale del Concilio Danese del Design (1989), mentre i suoi riconoscimenti internazionali includono Die gute Industrieform (1971) e il Nobel Lecturer (1983)