1. Orologio George N. Eye
  2. Orologio George N. Eye
  3. Orologio George N. Eye
  4. Orologio George N. Eye
−50%Buono Sconto

Hover the image to view full picture

Pan the image to view full picture

Orologio George N. Eye

Disponibilità: Tempi di consegna standard

High Street Prezzo: 385 €

Prezzo di listino: 258 €

Prezzo Scontato: 129 €

O
Fino al
70% di sconto

Descrizione

  • Divenuto Oggetto di design dal 1957
  • Di forte impatto visivo
  • Orologio di alta precisione

Orologio George N. Eye

L’Orologio Eye, disegnato da George N. nel 1957, è un'aggiunta notevole a tutta la stanza. Si tratta di uno di una serie di disegni di N., che re-inventa oggetti di uso quotidiano e da loro un nuovo profilo di alto design. Come uno dei fondatori del modernismo americano, George N. produce numerosi oggetti di uso commune che hanno guadagnato lo status di icona del design. L'orologio a forma di occhio stilizzato ha una forma unica che aggiungerà un tocco artistico a qualsiasi interno domestic o ufficio.

JustDesign.shop produce il classico orologio Eye con il meccanismo in alluminio e incorporato all’interno della strutura in legno di noce. Il corpo dell'orologio è fatto di acero e legno di noce e le lancette sono fatte di rame.r.

Ulteriori informazioni

SKU 4924
Altezza 34 cm
Larghezza 76 cm
Profondità 7 cm

About the Designer

George N.

George N.

George Nelson (1908-1986) era, insieme a Charles & Ray Eames, uno dei padri fondatori del modernismo americano. A noi piace pensare a George Nelson come al “Creatore di Bellissime e Pratiche cose”. George Nelson era parte di una generazione di architetti che hanno dato vita a troppo pochi progetti di interior e graphic design.

Con base a Roma ha viaggiato attraverso l’europa dove ha incontrato diversi pionieri del modernismo. Qualche anno dopo tornò negli stati uniti per dedicare se stesso alla scrittura. Attraverso “Pencil Points” ha introdotto Walter Gropius, Mies van der Rohe, Le Corbusier e Gio Ponti al Nord America. Al “Architectural Forum” era primo editore associato (1935-1943) e più tardi un consulente editor (1944-1949)